Trattamenti olistici

Terapisti: Babette Riefenstahl - Albarosa Asteriti - Barbara Manozzi

Massaggio Ayurvedico

img_trattamenti_massaggio

Il massaggio ayurvedico o Abyangam, è il trattamento più antico che si conosca. Nato più di 4000 anni fa in India, venne inserito nei testi base della medicina ayurvedica (Ayurveda=scienza della vita) per promuovere l’unione tra mente, corpo e spirito.
Il suo scopo primario è quello di permetterci di affrontare tutti i cambiamenti nella nostra vita, aumentare le difese immunitarie e promuovere la salute dell’individuo, mantenendo equilibrio e armonia tra i tre Dosha: Vata, Pitta, Kapha.
I Dosha sono i tre principi fondamentali alla base della fisiologia umana e della natura secondo l’Ayurveda. La mancanza di equilibrio tra loro porta disagio e malattie.
Studiando i tre Dosha, la loro combinazione e la loro manifestazione in ogni individuo permette all’operatore ayurvedico di scegliere il trattamento più adeguato per ognuno.
L’ Abyangam è rivolto a tutti, uomini e donne, bambini e anziani di tutte le età e prevede l’utilizzo di oli specifici, diversi per ognuno e scelti in base alla costituzione e alle esigenze che il paziente manifesta nel momento presente.
I massaggi rallentano l’invecchiamento e i processi degenerativi, fortificano le difese immunitarie, migliorano la circolazione del sangue e della linfa, esercitano un effetto disintossicante, calmante e rasserenante, migliorano la resistenza allo stress e risolvono i problemi legati all’insonnia, alla depressione e alla stanchezza.

Trattamento Reiki

img_trattamenti_reiki

È una antica tecnica di guarigione naturale giapponese che si effettua tramite un tocco statico delle mani dell’operatore su alcuni punti del corpo del ricevente. Il compito dell’operatore è quello di incanalare un’energia neutra e universale in questi punti per riportarli a uno stato naturale ed equilibrato e quindi aiutare il rivevente a guarire in autonomia.
I benefici che si ottengono da questo trattamento sono sia sul piano fisico, sia su quello emozionale e mentale: il Reiki svolge un’azione rilassante sul sistema nervoso, distende la muscolatura contratta, scioglie le tensioni, regolarizza la pressione, purifica l’organismo; riporta in contatto con i propri sentimenti, aiuta a vivere più intensamente il presente; dona chiarezza, lucidità, presenza, determinazione e entusiasmo.

Restorative yoga

Il Restorative Yoga è una disciplina che rigenera il sistema nervoso ed emotivo attraverso il rilassamento profondo. Agisce rapidamente su stress, ansia, insonnia, depressione e dolori cronici; una tecnica che grazie all’utilizzo di supporti permette di abbandonarsi agli Asana (posizioni yoga) senza sforzo e che proprio per questo è adatta a tutti. Normalmente praticato in classi di più allievi, è particolarmente indicato come trattamento individuale in caso di grande stanchezza emotiva e fisica perché permette al paziente, con l’aiuto dell’operatore, di prendere coscienza delle tensioni presenti nel corpo e nella mente, lasciarle andare liberamente e quindi di trovare nel riposo la capacità di rinnovarsi e di autoguarirsi.

img_trattamenti_vodderLinfodrenaggio (metodo Vodder)

Il suo scopo è favorire il drenaggio della linfa dalla periferia del corpo al cuore. Il suo principale impiego è nel trattamento degli edemi post operatori, ma è molto efficace anche nel trattamento della normale ritenzione idrica.
Creata dal dottor Emil Vodder agli inizi degli anni 30, questo metodo si è diffusa anche in abbinamento alle tecniche di riabilitazione fisioterapiche, avendone sperimentato la spiccata capacità antinfiammatoria nella zona trattata. Potenzia inoltre le difese immunitarie proprie dell’organismo, ha un effetto cicatrizzante e migliora la microcircolazione. La manualità delicata rende questo trattamento molto piacevole e rilassante.

 

Massaggio thailandese (thai)

Il massaggio Thai è un trattamento medico praticato dai monaci buddhisti della Thailandia. Combina i punti di digitopressione della medicina cinese con uno stretching assistito ispirato allo yoga di derivazione indiana che apre il corpo energeticamente e fisicamente. Scopo del massaggio Thai è il raggiungimento di uno stato di “leggerezza” e un’elevazione emotiva e spirituale per chi lo pratica e per chi lo riceve.
Il massaggio Thai aumenta l’attività vascolare, promuove lo sciolgimento delle tossine accumulate nelle cellule e libera l’energia; perciò dopo questo massaggio il paziente si sente rinvigorito e pieno di voglia di fare. Adatto anche ad atleti di discipline aerobiche, come corsa e ciclismo: il massaggio può ridurre i tempi di recupero tra uno sforzo e l’altro, lasciando il corpo rilassato e la mente sveglia.